Articles and news

Women on the Trail

“Mi colpisce come penso ora — ovviamente, ero una ragazza, troppo giovane allora per sapere molto su di esso — ma penso che ora le madri sulla strada hanno dovuto subire più prove e sofferenze di chiunque altro. Gli uomini avevano una grande ansia still ma ancora, le madri avevano le famiglie.”- Martha Morrison Minto

Qualsiasi discussione sul ruolo delle donne sull’OregonTrail è, al suo centro, una discussione sul ruolo delle madri nelle famiglie frontier. Sebbene ci fossero parecchi uomini singoli sul sentiero dell’Oregon, therewere molto poche donne unattached di età di matrimonio, come quello che ora è pensato di astraditional (forse quaintly così) i ruoli di genere erano molto mainstream in theUnited Dichiara della metà-1800s: gli uomini erano i capifamiglia, mentre le donne wereencouraged per sposare un buon fornitore e tenere la casa in ordine. Sulla facciata, la divisione tra i sessi era forse meglio simboleggiata dagli uomini che lavoravano i campi e dalle donne che curavano il giardino della porta. Gli uomini erano responsabili di decidere cosa piantare nei campi che generavano il reddito della famiglia, mentre le donne controllavano l’orto su cui la famiglia dipendeva per i verdi, le verdure e spesso le piante medicinali necessarie per preparare i rimedi popolari. Le donne includevano anche fiori ornamentali nei loro giardini-che ci crediate o no, a metà del 1800 i denti di leone erano aggiunte benvenute alla maggior partelegni e giardini, in quanto fornivano in modo affidabile alcuni dei primi verdi commestibilie fiori colorati ogni primavera.

le Donne che volevano uscire dal loro traditionalroles di fronte culturali e del quadro giuridico che ha reso difficile per loro tofunction in modo indipendente: gli uomini hanno votato a favore delle loro famiglie, controlledbusiness relazioni, e in genere ha la proprietà esclusiva dell’azienda agricola di famiglia (theDonation Land Act del 1850, che hanno governato terra crediti in Oregon, è stato insolito inthat concesso per metà la famiglia a rivendicare il marito e mettere l’altra metà in moglie da cui il nome). Molte donne non sono mai stato insegnato come intoppo una squadra, sella ahorse, o guidare un carro — e in realtà fare una cosa del genere sarebbe beenconsidered unladylike nella maggior parte dei circoli sociali — che significava che couldn’treadily frequentare la chiesa o stare insieme per un’occasione sociale senza aiuto. Così, una volta che l ” uomo di una famiglia ha deciso di tirare su pali e la testa per Oregon, thewife aveva poca scelta in materia.

” Vado con lui, perché non c’è altra alternativa.”- Margaret Hereford Wilson

Alcune donne avevano solo poche settimane di preavviso che la famiglia si stava trasferendo in Oregon, mentre altre avevano abbastanza tempo per prepararsi al meglio. Una volta che la mente del marito è stata fatta, però, le donne erano al bestable di ritardare il viaggio in Oregon.

“Pregò padre di rinunciare alla nozione, ma non ci riuscì. Mother La madre finalmente acconsentì a malincuore ad andare. Lovers Amanti, innamorati e soci sono stati tutti lasciati indietro. … La separazione più triste di tutte è stata quando mia madre si è congedata da sua madre anziana e addolorata, sapendo benissimo che non si sarebbero mai più incontrati sulla terra.”- Martha G. Masterson

Non tutte le donne erano contro l’idea che le loro famiglie intraprendessero il viaggio in Oregon — in effetti, alcune condividevano l’entusiasmo dei loro mariti.

“Ero posseduto da uno spirito di avventura e dal desiderio di vedere ciò che era nuovo e strano.”- Miriam Thompson Tuller

Tuttavia, la maggior parte delle donne era, se non resistente, quindi sicuramente riluttante a lasciarsi alle spalle la rete di parenti e amici che avevanoa casa. In un’epoca in cui ferrovie erano ancora un nuovo e quasi blindingly fastmeans di trasporto, frontier families tipicamente rimasto radicato in placefor anni in un tratto. Questo era tempo abbastanza per formare amicizie durature andfor i bambini in un quartiere per crescere e sposarsi, legando theirfamilies insieme in reti estese di parentela.

“Ma se c’è mai un momento nella vita di una donna in cui sopporterà le difficoltà e farà uscire il sole dalle ombre è quando lascia per la prima volta il nido domestico per seguire l’uomo di sua scelta. determined Ho deciso di non essere un ostacolo alla soglia della nostra nuova vita.”- Carrie Adell Strahorn

A volte famiglie estese e gruppi di amici dalla stessa contea o città decisero di emigrare in Oregon insieme, ma la maggior parte delle donne sul sentiero formarono i propri circoli sociali temporanei per necessità.

“Mrs. P. è una signora che appare estremamente tranquilla e ha un bambino di sole quattro settimane. Sono determinato a piacermi. five Ci conosciamo molto in cinque minuti come se ci conoscessimo da tutta la vita. Le formalità del salotto sono qui fuori luogo-è “Come fai?”con una cordiale stretta di mano, sans ceremonie.”- La signora. Benjamin Ferris

L’interpretazione tradizionale degli emigranti di differingattitudes ha tenuto circa il viaggio sostiene che gli uomini attendevano con ansia la loro destinazione, i bambini pensavano che la vita sull’Oregon Trail fosse una grandadventure e le donne guardavano indietro, mancando la sicurezza delle case che avevano lasciato indietro. Anche se la maggior parte degli storici moderni preferiscono evitare di parlare insuch generalizzazioni, ci sono buone prove per sostenere l’ampia verità di thatone.

“Bene, bene, questo non è così romantico; pensieri si allontanano indietro (nonostante tutti i nostri tentativi al contrario) per le case confortevoli che abbiamo lasciato e la domanda — è questa una buona mossa? – ma echo non risponde una parola.”- Lucy Ide

” Vorrei fare uno sforzo coraggioso per essere allegro e paziente fino a quando il lavoro del campo è stato fatto. Poi partendo davanti alla squadra e ai miei uomini, quando pensavo di essere andato oltre la distanza dell’udito, mi sarei buttato giù nel deserto ostile e avrei lasciato il posto come un bambino a singhiozzi e lacrime, augurandomi di tornare a casa con i miei amici e rimproverandomi per aver acconsentito a prendere questa caccia all’oca selvaggia.”- Lavina Porter

Se questo riflette una differenza biologica o culturale fondamentale tra uomini, donne e bambini è un’altra conversazione del tutto, ma era vero che le donne, molto più dei loro mariti e figli, rimanevano fortemente legate alle routine della vita in fattoria. Le donne erano responsabili della routine domestica nel campo proprio come erano a casa, e delegavano il lavoro che potevano ai bambini più grandi proprio come facevano a casa. Mentre l’Oregon Trail era una fuga da faccende come fare il sapone o curare il giardino, faccende come cucinare, pulire, rammendo i vestiti, badare ai più piccoli e altri “lavori femminili” trasferiti prontamente alla vita sul Sentiero. Il più delle volte, le donne dovevano eseguire queste faccende dopo aver camminato tutto il giorno attraverso la polvere e il caldo, e a peggiorare le cose, c’erano un numero qualsiasi di sfide banali che nessuno vedeva arrivare ma che dovevano essere affrontate ogni giorno.

” Tutto il nostro lavoro qui richiede chinarsi. Non avendo tavoli, sedie o altro è molto difficile sul retro.”- Lodisa Frizzel

” one uno fa come un cambiamento e circa l’unico cambiamento che abbiamo da pane e pancetta, è pancetta e pane.”- Helen Carpenter

“Ha avuto un tempo piuttosto sgradevole per cenare. I nostri chip di bufalo bruciano piuttosto poveri in quanto sono così bagnati.”- Cecelia Adams

“Ho cucinato così tanto al sole e al fumo che non so quasi chi sono e quando guardo nello specchio chiedo:’ Posso essere io?'”- Miriam Davis

Mantenere tutti nutriti durante il viaggio l’OregonTrail non è stata una sfida da poco in un’epoca in cui il primo passo nella preparazione del friedchicken potrebbe benissimo essere stato quello di strizzare il collo del pollo. Le donne hanno affrontato bysharing trucchi di risparmio di tempo come usando le braci del toslow fuoco-cucinare un bollitore di fagioli per la prima colazione il giorno successivo o riempire il butterchurn prima di appendere fuori la parte posteriore del carro, come una strada dissestata sarebbe bouncethe carro intorno abbastanza per sfornare un piccolo pezzo di burro per il pasto serale.Di fronte alle facilità di cucina limitate e gli ingredienti disponibili sulla strada di theemigrant, molte donne hanno preso un certo orgoglio in primavera surprisessuch culinario come preparare una torta di compleanno o un lotto di biscotti. Alcuni erano così contenti di se stessi che quasi si vantavano dei loro diari di piccoli trionfi di fronte alle avversità.

“…umido fino un po ‘di luce impasto e rotolò fuori con una bottiglia e diffondere le fragole sopra e poi rotolato in un panno e bollito, e poi con il succo delle fragole e un po’ di zucchero e l’ultimo po ‘ di noce moscata avevo fatto un bel pieno tazza di salsa di mangiare su gli gnocchi… gli gnocchi erano leggeri come un tappo di sughero e fatto un bel dessert.”- Mary Powers

Tutto questo, tuttavia, non vuol dire che le donne non fossero in grado di uscire dai loro ruoli tradizionali quando le circostanze lo richiedevano. Le donne sulla pista dell’Oregon guidavano carri, allevavano bestiame, buoi aggiogati e talvolta facevano anche il turno di guardia.

” when quando il pericolo minacciava e i miei servizi necessari, sapevo che se non potevo sparare dritto potevo almeno suonare l’allarme. put Ho messo il cappello e il soprabito di mio marito, poi afferrando la nostra vecchia pietra focaia tra le mie mani tremanti sono uscito nell’oscurità.”- Margaret Hecox

Questi tempi non erano generalmente trionfi personalima concessioni alla necessità-Margaret Hecox è stata costretta a prendere un turno susentry dovere quando suo marito e molti degli altri uomini nel suo vagone treno fellill. Quando non c’era nessuna emergenza che richiedeva le loro energie, le donne avevano abbastanza da tenerle occupate nelle loro solite sfere domestiche di responsabilità.

“Per quanto riguarda il lavoro femminile, i giorni sono tutti uguali, tranne quando ci fermiamo then poi c’è il lavaggio da fare e il pane leggero da fare e tutti i tipi di lavoretti. Alcune donne hanno pochissimo aiuto per il campo, essendo obbligate a prendere la legna e l’acqua make fare fuochi da campo, disfare i bagagli di notte e fare i bagagli al mattino — e se sono Missourians hanno da mungere se hanno la fortuna di avere mucche. Sono fortunato ad avere un marito Yankee e così sono ben aspettato su.”- Helen M. Carpenter

In effetti, non solo normalmente non assumevano ruoli tradizionalmente maschili, ma le donne erano in genere i guardiani più attivi delle norme culturali che definivano le donne “appropriate” del giorno.

“Durante il viaggio, la madre era particolare riguardo a Louvina e a me che indossavamo sunbonnets e guanti lunghi per proteggere le nostre carnagioni, i capelli e le mani. Gran parte del tempo mi sarebbe piaciuto essere andato senza quel lungo cofano spuntando sulla mia faccia, ma la madre mi ha fatto notare alcune ragazze che non indossavano cofani e come io non volevo guardare come hanno fatto, ho attaccato al mio cofano finalmente abituarsi ad esso.”- Adrietta Hixon

“Quando siamo partiti dall’Iowa ho indossato un abito di lana scuro che mi ha servito quasi costantemente durante tutto il viaggio. Mai senza un grembiule e un fazzoletto a tre punte, simili a quelli indossati in quei giorni, ho presentato un aspetto confortevole e pulito.”- Catherine Haun

Da parte loro, gli uomini erano riluttanti a fare qualsiasi cosa che potesse essere considerata “lavoro femminile”, anche se dove, esattamente, la linea era disegnata variava da un matrimonio all’altro.

“Quando arrivò il primo sabato, mi preparai a fare un po’ del lavoro di lavanderia della mia famiglia. Mio marito carried portava dell’acqua filled riempiva il lavatoio e me lo metteva sopra il fuoco aperto. La signora. Norton era uno spettatore profondamente interessato remarked e osservò piuttosto tristemente, ‘ Gli uomini Yankee sono così buoni con le loro mogli, li aiutano così tanto.”Dopo di che, ho notato spesso il modo del signor Norton di ‘aiutare’ sua moglie. Egli avrebbe passeggiare in piacevole, dopo il suo lavoro del suo oziare era finita, guardarsi intorno in modo critico, scrutare nel secchio d “acqua, e sarebbe poi gridare ad alta voce, con un tono che non sopportava alcun ritardo,’ Mary Jane, voglio un po ” d ” acqua! Questo secchio è vuoto!”E la povera Mary Jane, stanca e senza lamentarsi, impediva alla sua cena di ottenere o mettere giù il suo bambino fastidioso e correre the alla sorgente per ‘prendere’ l’acqua per il marito. Eppure suo marito non era scortese con lei. Era solo la sua strada.”- Esther M. Lockhart

In questo contesto, “unkind” è quasicertamente un velato riferimento all’abuso sponsale. Allora, come ora, alcune mogli erano sottoposte ad abusi fisici e psicologici, ma nel diciannovesimo secolo,battere la moglie (o il marito, in alcuni casi) era qualcosa di cui non si parlava in pubblico — tranne, forse, in un momento di fervore religioso. Tale comportamento era considerato una questione familiare privata e non spesso commentata dagli emigranti nei loro diari e diari.

” Mentre scrivo ho un’esperienza emozionante. George è di guardia e nel carro accanto al nostro un uomo e una donna stanno litigando. Lei vuole tornare indietro e lui non andrà così lei dice che andrà a lasciarlo con i bambini e lui avrà un buon tempo con quel bambino che piange, poi ha usato alcune parolacce e ha detto che avrebbe messo fuori strada. Proprio in quel momento ho sentito un grido attutito e un tonfo pesante come tho qualcosa è stato gettato contro la scatola del carro e lei ha detto ‘Oh hai ucciso’ e ha giurato un po ” di più e le disse di tenere la bocca chiusa o lui le avrebbe dato più dello stesso. Proprio in quel momento è arrivata la notizia, cambiare le guardie. George entrò e il signor Kitridge uscì così lui e sua moglie si separarono per la notte. Il bambino non è stato ucciso. Scrivo questo per mostrare quanto sia facile essere ingannati.”- Keturah Belknap

Sotto lo stress del viaggio lungo mesi toOregon, la violenza domestica a volte ha assunto dimensioni bizzarre.

“Questa mattina una società è andata avanti, tranne una famiglia. La donna si arrabbiò e non si mosse, né lasciò andare i bambini. Aveva il suo bestiame agganciato su per tre ore e convincerla ad andare, ma lei non si muoveva. Ho detto a mio marito la circostanza, e Adam Polk e il signor Kimball andarono e presero ognuno un giovane e li stiparono nel carro e suo marito se ne andò e la lasciò seduta. Si alzò, prese la pista posteriore e viaggiò fuori dalla vista. Tagliare, superato il marito. Nel frattempo mandò il suo ragazzo al campo dopo un cavallo che aveva lasciato e quando si avvicinò al marito, dice, ‘ Hai incontrato Giovanni?’Sì’, fu la risposta, ‘ e ho preso una pietra e buttato fuori il suo cervello.’Suo marito tornò per accertare la verità, e mentre lui era via, ha dato fuoco a uno dei suoi carri, che era carico di merci da magazzino. La copertina bruciata e alcuni articoli di valore. Vide le fiamme ed è venuto di corsa e spegnerlo, e poi radunato sperma abbastanza per darle una buona fustigazione.”- Elizabeth Dixon Smith Geer

A parte questo incidente, le donne generalmente sopportavano le difficoltà del viaggio e, o forse anche un po ‘ meglio di, themenfolk.

“Un giorno ho percorso quattordici miglia e non ero molto affaticato. Gli uomini sembravano più stanchi e affamati delle donne.”- Catherine Haun

Le donne sposate nel diciannovesimo secolo erano attese, e in effetti molte di routine, mettevano il benessere delle loro famigliesopra il proprio benessere, tendendo ai malati e ai feriti anche quando erano,essi stessi, non bene. Questo forse li fortificò per fare fronte alle prove andtribulations del viaggio a Oregon — non che loro ebbero alcun ofwow di idea migliore trattare con situazioni sconosciute che gli uomini fecero, ma le donne wereaccustomed ad essere l’ultima linea di difesa di una famiglia contro disgrazia.Tuttavia, alcune donne, già afflitte da malattia, malnutrizione o esaurimento, furono sopraffatte e alla fine si operarono fino alla morte.

“Presto la Madre scoprì di non essere abbastanza forte per i doveri che ora le venivano affidati. Decise di andare d’accordo come poteva con l’aiuto del Medico, e mantenere uno dei ragazzi con il carro fino a quando non arrivò a Fort Hall. Lì avrebbe scambiato le sue scorte per i cavalli, e avrebbe fatto i bagagli nella stazione e l’inverno lì. Ma aveva già cominciato a sprofondare sotto il suo dolore e l’accumulo di preoccupazioni Consumed Consumata dalla febbre e afflitta dalla bocca dolorante che era il precursore della fatale febbre del campo, si rifiutò di arrendersi, ma combatté coraggiosamente contro la malattia e la debolezza per il bene dei suoi figli.”- Catherine Sager

Sapendo che avrebbero dovuto trovare la forza di goon se tutto il resto fallito, le donne erano più altamente consapevoli e preoccupati per therisks loro famiglie erano in esecuzione da emigrare in Oregon che erano gli uomini andchildren. Sia gli uomini che le donne a volte contavano tombe lungo il sentiero, sia per noia che per curiosità morbosa, ma per la maggior parte solo le donne ammettevano di riflettere su ciò che vedevano.

“Nel pomeriggio abbiamo superato una tomba solitaria senza nome nella prateria. Aveva una testata. Ha richiamato un triste treno di pensieri. A me sembra così triste pensare di essere sepolto e lasciato solo in un paese così selvaggio senza nessuno a piantare un fiore o versare una lacrima sulla propria tomba.”- Jane Gould

Alcune donne erano afflitte da incubi e sogni ad occhi aperti sui pericoli, reali o immaginari, lungo l’Oregon Trail.

“Ho dreamed sognato di essere attaccato da lupi e orsi. …il cuore ha mille dubbi e la mente è torturata dall’ansia e spesso mentre passavo le tombe appena fatte ho guardato le assi laterali del carro senza sapere quanto presto potrebbe servire da bara per qualcuno di noi.”- Lodisa Frizzel

Tuttavia, la verità è che nove su dieci emigranti sono arrivati in sicurezza in Oregon. La maggior parte delle donne che si sono stabilite sul OregonTrail sopravvissuto per aiutare le loro famiglie mettere radici in Occidente, ma non manyof loro erano felici, almeno per cominciare. Gli emigranti, dovrebbe essere ricordato, di solito partono in aprile o maggio e sono arrivati in ottobre o novembre-proprio come le piogge invernali stavano impostando in. Così, le loro prime impressioni ofOregon sono stati colpiti dalle grigie, giorni umidi di inverno nel WillametteValley. Forse soffrono di depressione stagionale in cima a tutto il resto, asignificant minoranza di emigranti probabilmente avrebbe girato a destra intorno andstarted torna a casa se i loro carri e buoi erano stati in qualsiasi forma di viaggiare.

“Il mio ricordo più vivo di quel primo inverno in Oregon è dei cieli piangenti e di mia Madre e anch’io piangiamo. Avevo nostalgia di casa per i miei compagni di scuola a Chicago e ho pensato che sarei morto. Non conoscevamo nessuno a Portland. Non abbiamo avuto alcun uso per Portland, né per Oregon, ed erano convinti che non avremmo mai cura per esso.”- Marilla Washburn Bailey

Dato un po ‘ di tempo per adattarsi, però, la maggior parte degli emigranti finì per essere soddisfatta delle loro nuove case.

” Quando la neve era profonda tre o quattro piedi nel Wisconsin, ho raccolto fiori selvatici in Oregon. Tutto intorno a me, per quanto riguarda la natura, era affascinante da vedere.”- Emeline T. Fuller

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.