Articles and news

WARLI PAINTINGS

TORNIAMO ALLE RADICI

CHI SONO I WARLIS?

Warli prende il nome da ‘Waral’ che significa un piccolo pezzo di terra. Dipinti Warli sono una forma di arte tribale dalle tribù Warli a Mumbai.

I dipinti si radicano nei ripari rocciosi degli antenati. Questi si trovano a Bhimbhedka e Raisen in Madhya Pradesh.

Inoltre, la cultura e le tradizioni Warli si intrecciano intorno a madre natura e a tutti i suoi elementi.

IN COSA CREDONO?

Con l’agricoltura come la loro attività principale, rispettano sia la natura che la fauna selvatica.

I Warlis credono negli spiriti per creare le loro condizioni di vita.

Incolpano gli spiriti delle donne malvagie per qualsiasi tipo di disturbo. Inoltre, credono che tutti gli dei maschili siano spiriti buoni.

Adorano un ‘Bhagat’, che è l’uomo di Dio. Credono che gli spiriti buoni entrino in un Bhagat per fornire rimedi. Pertanto, le opinioni sociali e religiose di Warli sono incorporate nella credenza degli spiriti.

QUANDO I WARLIS HANNO INIZIATO A DIPINGERE?

I dipinti di Warli sono parte integrante dell’arte indiana Adivasi. Inoltre, i loro dipinti parlano di autenticità e bellezza risalenti al 3000 AC.

I dipinti di Warli sono puntatori, soddisfano uno scopo. Gli artisti usano pareti di fango rosso come tela per i loro dipinti. Tutto ciò che riguarda i dipinti è terroso e rilassante.

COSA RAFFIGURANO I DIPINTI DI WARLI?

Le tribù dei Warli mantengono i loro dipinti a casa. Inoltre, credono che i dipinti promuovano la fertilità, scongiurino le malattie e propiziino la morte.

I dipinti di Warli hanno le loro storie dalla nascita alla morte. I dipinti raffigurano la connettività con la natura e il loro stile di vita regolare.

Infatti, si può intravedere la loro cultura attraverso l’illustrazione pittorica. Comprendeva principalmente la pesca, l’agricoltura e altre attività.

I dipinti di Warli raffigurano rituali alla nascita, al matrimonio e anche dopo la morte. Inoltre, mostrano una vita piena di danza e musica. I dipinti sono espressivi con profonda verità.

QUALI SONO GLI STILI?

Warli dipinti utilizzano forme geometriche per lo più un cerchio, un quadrato e un triangolo. Queste forme geometriche raffigurano diversi elementi della natura. In effetti, il cerchio raffigura il sole e la luna. Il triangolo raffigura montagne appuntite e alberi. Inoltre, la piazza indica un pezzo sacro di piccola terra.

Due triangoli invertiti uniti alle loro punte rappresentano esseri umani e animali.

Il motivo centrale in ogni dipinto rituale è un quadrato. Il centro raffigura la Dea madre che rappresenta la fertilità. Scene che simboleggiano attività come la caccia, la pesca, i festival circondano il motivo centrale.

Un altro tema dei dipinti di Warli è un grande triangolo in alto e un triangolo più ampio in basso. Il triangolo più grande rappresenta un uomo e quello più largo rappresenta una donna.

COSA USANO PER I DIPINTI?

I pittori usano le pareti interne delle loro capanne per eseguire l’arte. Masticato fine di un bastone di bambù agisce come un pennello.

Warli dipinti sono solo di colore bianco. La pasta di riso viene utilizzata per il colore bianco.

STATO MODERNO

Per i Warlis, la pittura è di importanza spirituale rispetto alla ricreazione artistica. Uno dei famosi pittori tradizionali Warli era Jeeva Soma Mashe.

Ha ricevuto il Premio Nazionale per l’arte tribale nel 1976. Nel 2011, ha ricevuto il Padma Shri per il suo contributo ai dipinti di Warli.

Tuttavia, i dipinti tradizionali di Warli stanno gradualmente scomparendo. La società deve creare le condizioni per gli artisti di non farsi influenzare dal richiamo di viali commerciali.

Se vuoi imparare i dipinti di Warli, ci sono molte lezioni d’arte in India. Uno di questi è Pencil e Chai di Bangalore. Essi forniscono lezioni di arte tradizionale Warli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.